Vacanze e Fitness: Pancia Piatta e Glutei Sodi con lo Zumba

Come fare per utilizzare al meglio le vacanze ed avere una bella pancia piatta al ritorno in ufficio? Provate lo Zumba. Divertente ed estremamente efficace per bruciare calorie, lo Zumba fitness è lo sport del momento. Ed è consigliato per rassodare cosce, glutei ed addominali.

Se durante l’anno non avete avuto  molto tempo di dedicarvi alla forma fisica e cercate una attività da fare in vacanza che sia al contempo divertente e potentemente brucia calorie, lo Zumba Fitness è quello che fa per voi. Fortemente aerobico, ma anche allegro e travolgente, questo nuovo modo di fare fitness combina danza e Aerobica in un cocktail di sicuro effetto, che permette di eliminare i cuscinetti di grasso e rassodare velocemente tutta la muscolatura soprattutto nei punti più difficili, come glutei, giro coscia, giro vita, pancia piatta e addominali.

Cos’è  esattamente lo Zumba Fitness? Letteralmente, Zumba vuol dire “Vento che travolge”. Come il suo nome dal sapore esotico lascia facilmente intuire, questa originale forma di fitness è stato inventata in Sud America dal ballerino Colombiano Alberto Perez oltre 20 anni fa, anche se è arrivato in Italia solamente da circa due anni. L’idea che ne è alla base è quella di creare una forma di fitness ad alto effetto dimagrante, ma che sia anche facile e divertente per chi la pratica.

Per raggiungere questi due risultati, nello Zumba i principi e gli esercizi dell’Aerobica sono combinati con i movimenti classici dei balli caraibici e sudamericani, e si utilizza una musica vivace e molto ritmata. Ne viene fuori una miscela esplosiva di esercizio fisico e gioia di vivere che ha avuto subito molto successo. E’ infatti la danza fitness più diffusa in Italia, e si stima che vi siano attualmente più di 13 milioni di praticanti di Zumba nel mondo. Tra essi, alcune star e persone famose, come Victoria Beckham and Jennifer Lopez.

Zumba

Disponibile Qui

 

I principali effetti dello Zumba sul corpo

Come abbiamo detto, lo Zumba fitness combina i principi e i movimento dell’aerobica con figure, passi e movimenti presi dal ricco repertorio delle danza caraibiche e sudamericane. E’ caratterizzato da continue variazioni di ritmo e forte sollecitazione di tutti i muscoli delle gambe, dei glutei, dei muscoli dorsali della schiena, delle braccia e degli addominali.

Lo Zumba, differentemente dalla tradizionale attività di palestra, lavora molto anche su tendini e articolazioni, e impegna in una profonda (e salutare) attività di coordinamento neuromuscolare con conseguente potenziamento dell’agilità e del sistema nervoso. Insomma, non fa solo bene al giro vita, ma anche al cervello.

La musica utilizzata è una combinazione di diversi generi commerciali, come lo hip hop e ovviamente salsa, merengue, mambo, samba e pop music.

Gli stili dello Zumba

Vi sono diversi stili di Zumba. Il più classico viene individuato dal marchio Zumba®: è lo stile più diffuso, con allenamento basato su  vere e proprie coreografie che usano passi di danza e alcuni movimento di fitness. Gli altri stili sono:

  • Lo Zumba® Toning. Vengono utilizzati alcuni piccoli pesi e mira ad ottenere un maggiore effetto tonificante.
  • Lo Zumba® in the Circuit si articola su una lezione standard di circa 60 minuti divisa in due parti, una di Zumba e una di ginnastica.
  • Come dice il nome, lo Zumba® Sentao prevede l’uso di una sedia.
  • Acqua Zumba®: si effettua in acqua. Ottimo esercizio che tonifica i muscoli ma diminuendo i rischi grazie all’immersione in acqua.
  • ZumbAtomic, è quella espressamente rivolta ai bambini.
  • Zumba Gold® e Zumba Toning Gold®: con esercizi più soft, si rivolge alla terza età.
  • Zumba® Step: prevede, come dice il nome, l’uso di uno step durante le lezioni.

I principali benefici dello Zumba

I benefici principali del Zumba fitness possono essere riassunti nei seguenti punti:

  • E’ un potente brucia calorie. Non sembra, ma in una sessione di un’ora si arrivano a bruciare fino a 700 Kcal;
  • Aumenta la resistenza alla fatica e il fiato, per la necessità di adattarsi a continue variazioni di ritmo e tempo;
  • E’ un ottimo stimolo cardiovascolare;
  • Aumenta il coordinamento neuromuscolare e migliora la postura;
  • Favorisce la disinibizione e l’espressione, aumenta l’autostima e la sicurezza nei rapporti con gli altri.

Rischi e controindicazioni: attenzione a piedi e menisco

Essendo una attività fisica ad alto impatto, lo Zumba va praticato in buone condizioni di salute fisica.

Lo Zumba è adatto a tutte le età, al contrario della pesisitica.

E’ però necessario rivolgersi a centri con istruttori qualificati e avvicinarsi ad esso con un minimo di preparazione. Altrimenti, si rischiano infortuni, anche gravi, soprattutto alle gambe, come slogature, storte o rotture del menisco, e in genere problemi ai piedi.

E’ importante prestare attenzione alle scarpe, che devono essere adatte a questo tipo di sport e saper sostenere il piede. Come tutte le attività sportive, per poter praticare lo Zumba bisogna avere regolare certificato medico di idoneità all’attività sportiva.

Una lezione di Zumba deve necessariamente iniziare col riscaldamento, a pena il rischio di strappi muscolari. Verso la fine di ogni attività, dovrebbe essere prevista una adeguata attività di decelerazione, seguita da rilassamento e stretching.

Lo Zumba è ovviamente controindicato per chi ha problemi cardiovascolari e respiratori, ma presenta dei rischi anche per chi è malato di ernia addominale o ha problemi o lesioni alla colonna vertebrale.

Dove e quanto praticare lo Zumba

Lo Zumba Fitness si pratica durante tutto l’anno in palestra. In estate, viene spesso offerto tra le attività di molti villaggi e strutture ricettive. Se il tempo è bello, viene praticata anche all’aperto. Non è inusuale vedere lezioni ed esercitazioni  di Zumba sulla spiaggia o in montagna.

Esistono anche video con gli esercizi su cd o scaricabili da Internet, per cui è possibile esercitarsi  da soli in casa. Scelta comunque sconsigliata, sia perché è meglio avere un allenatore che ci segue ed eventualmente corregge i movimenti, sia per l’ aspetto sociale e di disinibizione che caratterizza questa forma di attività fisica e che lo rende molto più efficace  all’interno di un gruppo.

Per avere buoni risultati, è bene praticare questa attività almeno tre volte a settimana. Se siete in vacanza, approfittare del tempo libero e praticatela ogni giorno. I risultati, sia a livello di salute che di estetica, non tarderanno ad arrivare.

Author: abworkout

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *