Esercizi per gli Addominali

Il trekking è incredibilmente considerato, tra gli esercizi per gli addominali che meglio funzionano. La montagna è di per se una grande cura dimagrante. Trekking, camminate ed escursioni  ci permettono inoltre di tonificare  addominali e glutei  con una delle forme di fitness più antiche e naturali del mondo.

Se volete dimagrire e tonificare i vostri addominali in modo naturale, passate le vostre vacanze in montagna. Il vostro corpo sarà naturalmente costretto ad accelerare il metabolismo e a bruciare più grassi, ma in modo dolce e naturale. Per questo motivo la montagna è consigliata per tutte le persone e per tutte le età, in quanto, oltre ad essere ideale per mantenersi in forma,  è anche indicata per la cura di molte malattie, a cominciare dall’obesità.

Un soggiorno in montagna è di per sé una grande cura dimagrante.

Perché la montagna fa così bene alla forma, salute ed addominali? Vediamo assieme cosa succede al nostro corpo man mano che si sale di quota.

  • L’aria diventa più secca e più rarefatta. Questo, se da una parte rende difficile la vita a microbi e batteri, dall’altra costringe il cuore a pompare più sangue, i polmoni ad inspirazioni più profonde, il midollo a produrre più globuli rossi.
  • La pressione – sia minima che massima si abbassa, con immediato beneficio a livello circolatorio.
  • I tessuti sono più ossigenati ed il metabolismo diventa più veloce, per cui i grassi vengono bruciati e smaltiti con maggiore velocità e assimilati meglio. Si abbassa il colesterolo, l’attività cardiaca migliora.
  • In montagna si tende a muoversi di più e meglio, con attività naturali all’aria aperta come il trekking, il jogging o le escursioni. Queste attività ci costringono a compiere maggiori sforzi in modo naturale, senza le esagerazioni e i rischi che comportano pesi e manubri, sono infatti ottimi e naturali esercizi per gli addominali.

Non va infine trascurato l’aspetto psicologico. La montagna ha tempi necessariamente più lenti che la città, mentre  la bellezza dei paesaggi, il contatto con il bosco, la possibilità di percepire suoni, rumori e odori ancestrali (la resina del bosco, il rumore dei ruscelli) rendono camminare in montagna un esercizio molto rilassante che calma lo spirito e rende più felici.

Camminate, trekking ed escursioni sono possono essere definiti ottimi esercizi per gli addominali

 

Si dice che camminare è la ginnastica dei poveri. Bene,  è anche un  ottimo esercizi per gli addominali, al punto che molti medici consigliano di camminare almeno un’ora al giorno per preservare la tonicità della muscolatura addominale.

Se quindi avete deciso di passare le vostre vacanze in montagna, siete decisamente sulla strada giusta. Non dovete far altro che alzarvi presto alla mattina, mettervi lo zaino in spalla, e praticare la forma di fitness più antica del mondo, camminare. I risultati in termine di salute e forma arriveranno molto prima di quanto vi aspettiate.

Vediamo ora in maniera più approfondita quali sono i benefici del trekking, o in generale, del camminare in montagna:

  • Innanzitutto, il trekking rilassa ed ha benefici immediati sull’umore e la psiche. L’ideale, insomma, da chi viene da un anno di lavoro duro in un ufficio di città, spesso con colleghi difficili e situazione di forte tensione.
  • A livello fisico, il trekking stimola positivamente non solo i muscoli, ma anche tendini, articolazioni e apparato scheletrico. E’ una attività totale, che arreca beneficio al corpo nel suo complesso.
  • Infine, i benefici che abbiamo illustrato prima parlando della montagna sono potenziati. Salire su una montagna è un notevole sforzo aerobico, si rafforza il cuore, si lavorano e si scolpiscono i muscoli, e si bruciano i grassi.

Oltre a questi benefici che riguardano tutto il corpo, il trekking  è anche un esercizio ideale e specifico per i muscoli addominali e per i glutei, che vengono continuamente sollecitati durante la camminata, sia in salita che in discesa. Camminare in montagna è dunque un esercizio forse anche più intenso che la panca, ma molto più piacevole e sano

Se nelle vostre escursioni utilizzate (come fanno ormai tutti) le racchette da trekking, state praticando una delle attività fisiche migliori in assoluto non solo per gli addominali, ma per tutto il corpo, il cosiddetto Nordic Walking.

E’ stato dimostrato da studi medici che i bastoncini da trekking non solo aumentano il consumo calorico di un bell’ulteriore 20%, ma rendono più sicura la camminata riducendo il rischio di cadute, migliorano la postura ed esercitano, oltre le gambe e gli addominali, anche la parte alta del  tronco (pettorali) e le braccia.

In sintesi, una giornata di trekking è una attività globale, che fa lavorare tutto il corpo e quasi tutti i muscoli.

Controindicazioni e rischi

Ovviamente, come in tutte le cose, anche la montagna presenta controindicazioni e rischi. Vediamo quali:

  • Oltre i 2000 metri la rarefazione dell’ossigeno comincia a diventare sensibile ed è quindi necessario acclimatarsi alle alte quote. Se provate mal di testa, sappiate che è il primo effetto della carenza di ossigeno (mal di montagna). E’ necessario fermarsi o scendere leggermente di quota per lasciare il tempo al nostro fisico di abituarsi.
  • Non trascurate durante le escursioni i pericoli correlati alla montagna (valanghe, cadute, perdersi, attardarsi oltre le ore di luce diurna, etc). Seguite con scrupolo le precauzioni e le norme di sicurezza dettate per queste attività.
  • Le quote elevate non sono per tutti. Oltre i 2000 metri, la montagna può giocare brutti scherzi se la si affronta senza adeguato allenamento o se si hanno particolari patologie. Attenetevi, in questo caso, alle indicazioni del vostro medico.

E dopo? Continuate a camminare anche in città!

Dopo la vostra vacanza in montagna in cui avete fatto molti naturali esercizi per gli addominali, non fate l’errore di smettere di camminare e di rimettervi seduti. Camminare nei parchi, anche solo passeggiare, non è come fare trekking in montagna, ma fa sempre bene, come anche andare a piedi in ufficio. Cercate di camminare il più possibile ogni giorno.

Infine, ricordiamo che molti parchi cittadini sono attrezzati per il fit-walking, ossia una attività di camminata o anche di jogging alternata a degli esercizi per gli addominali consigliati da appositi cartelli lungo il percorso. E’ un modo di tenersi in forma e di fare fitness semplice, facile  e  naturale. Perché non provarlo? E’ gratis. E potete coinvolgere tutta la famiglia e gli amici, magari con la scusa di un bel picnic.

Author: abworkout

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *