Vacanze al mare e Addominali: 4 Consigli per Mantenersi in Forma

Le vacanze al mare sono una grande occasione per tonificare i nostri addominali praticando attività come il nuoto e il windsurfing. Basta solo scegliere la formula di vacanza giusta, e stare alla larga da sedia a sdraio ed ombrellone.

Avete mai notato gli addominali di chi fa tavola a vela? Semplicemente, perfetti! E infatti il windsurfing è uno sport faticoso, ma che permette di esercitare  tutti i muscoli del tronco, delle braccia, delle gambe e soprattutto  la fascia degli addominali.

Questo esempio ci insegna che decidere di passare le vacanze al mare può  essere un’ottima strategia per raggiungere o mantenere una bella pancia piatta e una silhouette invidiabile, a condizione però di sapere scegliere lo stile di vacanza giusto. Eccovi di seguito i nostri 4 consigli per unire tintarella e fitness.

Evitate di passare le vacanze stando sdraiati sotto il sole

Stare una settimana sdraiati a prendere il sole, magari in un pigrissimo hotel a cinque stelle dove vi portano tutto in spiaggia a semplice comando potrà forse farvi abbronzare, ma risulterà deleterio per i vostri addominali e per i vostri nervi. Soprattutto, vi annoierete a morte. E ricordate che non c’è niente di più stressante del fare niente: pensate che l’inedia è utilizzata come forma di tortura da molte dittature del mondo.

Quindi, per prima cosa, bandite sdraio e ombrellone. Del resto, per ottenere la mitica tintarella ci sono strategie più efficaci e salutari, con vantaggi notevoli non solo per la nostra pelle, ma anche per il nostro giro vita e – cosa da non dimenticare – il nostro portafoglio.

Addominali

Camminare il più possibile in riva al mare è un ottimo esercizio per gli addominali

Camminare a piedi nudi lungo la spiaggia è una attività semplice, riposante, e che ha benefici immediati e notevoli sia per la salute che per i nostri addominali. Infatti:

  • Permette di esercitare i muscoli della fascia addominale in maniera ottimale. A tale scopo, i medici consigliano di camminare almeno un ora al giorno.
  • Camminare a piedi nudi sulla spiaggia è una forma di massaggio naturale per i piedi.
  • Vi abbronzate in modo naturale e senza annoiarsi. Non sembra, ma camminando esponete al sole tutto il corpo.
  • Camminare sulla spiaggia è infine estremamente rilassante per il contatto diretto con la natura, il suono ancestrale delle onde e del vento, e l’odore di salsedine. Ed è dimostrato che il benessere psichico ha effetti immediati su quello fisico.

Concedetevi dunque lunghe passeggiate in riva al mare, meglio se nelle prime ore del mattino, o nel tardo pomeriggio prima della sera. Durante queste ore  gli ultravioletti sono infatti meno intensi con due benefici immediati:

– l’abbronzatura risulta più lenta da ottenere, ma più profonda e duratura nel tempo;

– esporsi al sole è meno pericoloso a livello dermatologico.

Partire invece con lunghe sessioni di rosolatura a fermo sulla sdraio non solo vi darà una abbronzatura effimera, ma vi farà ingrassare, correre seri rischi di bruciature e malattie alla pelle, oltreché rammollarvi tutti i muscoli, addominali compresi.

Nuotare in acqua di mare è il modo più naturale di scolpire i vostri addominali.

Il mare vi permette di praticare una delle attività fisiche più complete in assoluto, il nuoto. Da sempre consigliato dai medici, il nuoto è una attività che si svolge in assenza di gravità, riducendo di molto gli sforzi a carico delle articolazioni, e quindi il rischio di incidenti e fratture.

E’ adatto a tutte le età, sollecita tutti i muscoli, compresi  quelli della fascia degli addominali, permette infine di abbronzarsi facilmente ed in modo naturale, in quanto l’acqua fa da lente ed aumenta il potere della luce del sole.

Lo stile più indicato se volete utilizzare il nuoto per dimagrire è lo stile libero. E’ anche lo stile che, oltre a farvi consumare più calorie, vi permette di lavorare i vostri addominali fino al punto di scolpirli ed arrivare ad ottenere la mitica tartaruga.

Scegliete una vacanza al mare di stile attivo in villaggi turistici dove potete praticare degli sport

Esistono formule di vacanze in villaggi turistici dove vi viene offerta la possibilità di praticare numerosi sport, dalla vela al windsurf, dalla tradizionale ginnastica al tiro con l’arco.

Per cui invece che passare le vacanze a dormire in spiaggia, andate in una di queste strutture. Non solo avrete modo di avvicinarvi a molti sport che difficilmente pratichereste in città (come ad esempio la vela), ma vi divertirete e avrete la possibilità di conoscere nuovi amici e fare molte cose interessanti.

Tra gli sport che potete praticare di più rapido impatto per avere una bella pancia piatta ricordiamo:

  • Il nuoto;
  • Il windsurf, o tavola a vela;
  • Lo zumba fitness e il ballo;
  • Ciclismo e corsa;
  • Camminare, jogging, trekking;
  • Yoga, ginnastica mirata.

Mare e salute

Il fitness non è tutto. Per concludere, vediamo  gli effetti positivi che il mare ha sulla nostra salute e sulla nostra psiche.

Il sole aumenta la produzione di vitamina D, una sostanza molto importante che non è presente naturalmente negli alimenti. Il mare è l’unica occasione di produrre elevate quantità di questa vitamina che aiuta il calcio a fissarsi nelle ossa  favorendone la mineralizzazione.

Per questo motivo è bene stare il più possibile all’aria aperta in modo da ottenere il massimo dalla nostre vacanze. Se non avete pregiudizi, una grande idea potrebbe essere praticare il naturismo.

E’ invece una superstizione la credenza che attraverso l’aria di mare si assorbe iodio. Lo iodio non viene assorbito tramite l’aria che respiriamo, ma con gli alimenti, tra cui il pesce. Il mare è però un’ottima occasione per consumare grandi quantità di questo prezioso alimento, che contiene altre sostanza benefiche per la nostra salute, come i famosi grassi omega 3.

Alcune ricerche hanno dimostrato che Il colore blu e gli orizzonti vasti dei paesaggi marini hanno un effetto rilassante, come anche il rumore delle onde.

Infine, la ventilazione accentuata e l’insolazione elevata favoriscono la respirazione e velocizzano il metabolismo, facendo consumare più calorie e accelerando lo smaltimento dei grassi.

 

 

Author: abworkout

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *